Dispositivo medico – detraibilità 19%

Approfitta delle agevolazioni per l’acquisto di dispositivi medici.

 

SCARICA IL MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE
Con Risoluzione26 Gennaio 2007, n. 11, L agenzia delle entrate ha chiarito che i costi sostenuti per l’acquisto di un materasso sanitario sono detraibili a condizione che il materasso abbia caratteristiche tali da essere ricompreso nell’elenco di cui al D.M. 27 agosto 1999, n. 332 e sia pertanto “antidecubito”.

Il consumatore che intende fruire della detrazione deve essere in possesso della prescrizione medica o, in alternativa, di un’autocertificazione che attesti la necessità per la quale è stato acquistato il materasso ad uso terapeutico.

Cosa si intende per materasso antidecubito:

Secondo il Dlg 46/97 il materasso antidecubito è un dispositivo medico che si utilizza per la prevenzione e/o terapia di lesioni cutanee del corpo a seguito di patologie che costringono i pazienti ad una lunga permanenza a letto in una posizione di stasi obbligata. I materassi antidecubito sono progettati per ridistribuire e scaricare la pressione di contatto esercitata dal corpo sulla superficie di appoggio. In quanto dispositivi medici, i materassi antidecubito devono intervenire in modo efficace sulle cause estrinseche che determinano le lesioni cutanee, garantendo:

– La riduzione della pressione di contatto;

– La riduzione delle forze di attrito e delle forze di stiramento;

– La dispersione del calore e dell’umidità;

– Il mantenimento di una postura corretta.

Contattaci per sapere quale è il rivenditore più vicino a te, e scoprire tutta la gamma di dispositivi medici a disposizione offerti da Letti & Materassi®.

Oltre alla prescrizione del medico, è necessario che il consumatore sia in possesso dello scontrino fiscale e/ o della fattura a cui si riferisce la spesa.

Inoltre essendo i materassi sanitari compresinell’elenco dei dispositivi medici proposto dalla circolare n. 20/2011, si ritiene che il documento di spesa debba riportare anche il nominativo del soggetto che sostiene la spesa e che il contribuente sia tenuto a dimostrare che la spesa riguarda dispositivi medici contrassegnatidalla marcatura CE.

Scarica il modulo di autocertificazione per usufruire dell’IVA AGEVOLATA al 4% »

Come funziona l’IVA AGEVOLATA al 4%?

Per fruire dell’Aliquota iva ridotta al 4% il disabile deve consegnare al venditore prima dell’acquisto la seguente documentazione:

    • Certificato rilasciato dalla competente ASL attestante l’esistenza di una invalidità funzionale rientrante tra le quattro forme ammesse (cioè di tipo motorio, visivo, uditivo o del linguaggio) e il carattere permanente della stessa;
    • Specifica prescrizione rilasciata dal medico specialista dell’ASL di appartenenza dalla quale risulti il collegamento funzionale tra la menomazione e il sussidio tecnico o in alternativa il disabile può rilasciare una auto-certificazione  (clicca qui per scaricare il modulo di autocertificazione);
    • Documento d’Identità e Codice Fiscale.

    Si prega di notare che i nostri operatori non sono dei medici ed il modulo rappresenta un’autocertificazione. La totale responsabilità per dichiarazioni mendaci o non complete non può essere controllata dagli operatori stessi, che pertanto non ne sono responsabili.

    Solo il meglio per il tuo riposo

    Acquista comodamente online con consegna a casa tua, oppure richiedi un appuntamento in uno dei nostri punti vendita per toccare con mano la qualità delle nostre proposte e farti consigliare in base alle tue esigenze!